Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
  Stampa pagina

OLIO PICCANTE
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2012, 11:15 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sabato 3 novembre 2012, 13:25
Messaggi: 16
Località: Catania
Ciao a Tutti.
Qualcuno saprebbe darmi la ricetta per fare l'olio piccante senza il rischio di trovarmi la pelle ringiovanita per il botulino? :lol:
Leggevo qua e la che si può fare con i pepper freschi o secchi. Nel caso suggeriate quella con i secchi potreste indicare se c'è qualche accorgimento per farli seccare al meglio (ombra, sole, dentro una busta di carta...).
Grazie


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2012, 11:28 
Socio AISPES
Socio AISPES
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 10 ottobre 2012, 20:53
Messaggi: 321
Località: Viareggio - Chiatri Puccini
ciao, io personalmente preferisco farlo con peperoncini ben secchi per evitare rischi, l'importante è che siano veramente secchi, per i chinense è quindi consigliabile tagliarli a striscioline e metterli a seccare sotto il caldo sole di agosto, magari su una griglia per permettere l'areazione anche dal sotto.
Altres' utile proteggere i peppers con una retina antiinsetti per evitare che qualche bestiolina ci faccia le uova dentro.
Per avere una essiccazione ottima le lo strumento principe rimane comunque l'essiccatore elettrico


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2012, 11:43 
Socio AISPES
Socio AISPES
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 10 ottobre 2012, 20:49
Messaggi: 583
Località: Catania
Il batterio non produce la tossina in questi casi:

quando il pH di un alimento è inferiore a 4,6;
quando la concentrazione salina è superiore al 10%;
quando la concentrazione zuccherina è superiore al 60%;
quando la presenza di alcol supera il 3%.
in ambiente aerobico
in mancanza di acqua

Pepper freschi è da escludere ... lo si fa da tempo immemore ma è cosa sbagliata

una valida alternativa è la seguente:

si possono sbollentare in acqua ed aceto
e poi lasciare asciugare 24 ore con uno strato di sale
rimosso il sale si possono mettere nei barattoli con l'olio.
e sterilizzare il barattolo

Io preferisco essiccarli

li lavo e li bagno con aceto ... dopo averli asciugati li metto su carta forno coprendoli con del sale e li lascio essiccare
al sole o come dice Madreluna con l'essiccatore (sta per arrivare :D) ... diciamo che,nelle estati sicule, in un paio di giorni sono secchi :D

appena secchi li aggiungo all'olio e lascio in ambiente fresco e buio per almeno un paio di mesi

_________________
AISPES FOREVER


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2012, 12:07 
Socio AISPES
Socio AISPES
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 10 ottobre 2012, 20:00
Messaggi: 688
Località: Ciociaria
Il botulino in effetti, anche se raro, non va assolutamente sottovalutato!
Non utilizzando a livello domestico conservanti, antiossidanti e simili, ci si deve attenere scrupolosamente alle più elementari norme di sicurezza ed igiene quando si tentano le preparazioni "casarecce" di oli, sottoli e simili.
I frutti freschi, contenendo molta acqua, "possono" fermentare anche sott'olio e se presenti spore del tristemente famoso batterio, queste in ambiente anaerobico trovano il loro migliore ambiente di sviluppo e proliferazione.
Per contrastare quindi questa possibilità vi sono due vie principali: alte temperature (ben superiori ai 100°) e un ambiente acido (sotto al ph 4).
Quindi c'è chi li mette a scolare, dopo averli bagnati di aceto e cosparsi di sale, magari sotto un peso, per diverse ore; chi invece adotta il metodo del microonde (Mich è uno di questi). C'è da dire però che i peps usati non solo freschi freschi ma leggermente "appassiti".

Altro modo, relativamente sicuro, è quello suggerito da Madreluna e cioè l'utilizzo di frutti ben essiccati e quindi con una presenza di acqua pressoché trascurabile.

Dipende dai gusti personali, dalle attrezzature di cui si dispone ma anche dai peps che vuoi usare!
Quest'ultimo fattore influisce parecchio sul metodo: è notorio infatti che fare essiccare un bel habanero grosso e carnoso è più complicato rispetto ad un vietato e ad un goat's weed: rischi che ti si ammuffisca prima di essere completamente secco!
Ecco la necessità quasi inevitabile dell'essiccatore elettrico, soprattutto per chi, come noi, di peperoncini ne producono a chili!
Comunque ricordati che alla prima avvisaglia di qualcosa che non quadra (bollicine, frutti non completamente coperti dall'olio o peggio presenza di muffa...): buttate tutto!
Meglio qualche euro nell'immondizia che alle pompe funebri! :mrgreen:

_________________
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile(W.Allen)


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2012, 12:43 
Socio AISPES
Socio AISPES
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2012, 6:39
Messaggi: 161
Località: Isola del Liri - Frosinone
quoto Kembol e Mega.... tutto giusto,

considera che i sintomi da intossicazione portano paralisi muscolare ed insorgono in media nelle 24 ore successive all'assunzione..... Ne ho visti diversi in rianimazione in ospedale intubati con respiratore automatico.... quindi MOLTAAA ATTENZIONE

io personalmente uso un essiccatore della bomann http://www.ebay.it/itm/ROTEX-BOMANN-CLA ... 43ad9d7530
in 24 ore essicca qualsiasi tipo di peppers.... anche i più carnosi come i chinense a patto che li tagli in 4 parti prima di metterli ad essiccare (tolto il picciolo ovviamente).

detto questo ..... non pensare ad usare frutti secchi per l'olio... compra un essiccatore ... una volta ottenuto il prodotto essiccato mettilo in una busta di alimenti e frantumalo a mano .... bastano pochi secondi ... poi conserva in barattolo chiuso ed utilizza per fare l'olio piccante
tutto senza rischi.....


un saluto Dr Pepper

_________________
AISPES forever


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2012, 15:18 
Socio AISPES
Socio AISPES
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 ottobre 2012, 22:03
Messaggi: 436
Località: Prato
Io li taglio a piccole rondelle e li essicco in questo modo


Allegati:
IMG20121003215952.jpg
IMG20121003215952.jpg [ 58.57 KiB | Osservato 3662 volte ]

_________________
Bella figlia dell'amooooo oooo reeeeeeeeeee

Apprezza il bischero che nasconde saggezza e un briciolo di cuore e diffida dell'uomo che scopri poi essere solo un bischero.... perchè quando te ne rendi conto.... l'è troppo tardi ( HPP )
Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2012, 22:03 
Socio AISPES
Socio AISPES
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2012, 6:39
Messaggi: 161
Località: Isola del Liri - Frosinone
Dr Pepper ha scritto:
quoto Kembol e Mega.... tutto giusto,

detto questo ..... non pensare ad usare frutti freschi per l'olio... compra un essiccatore ... una volta ottenuto il prodotto essiccato mettilo in una busta di alimenti e frantumalo a mano .... bastano pochi secondi ... poi conserva in barattolo chiuso ed utilizza per fare l'olio piccante
tutto senza rischi.....


piccola correzione testo

_________________
AISPES forever


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: martedì 6 novembre 2012, 13:08 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sabato 3 novembre 2012, 13:25
Messaggi: 16
Località: Catania
HotPepperPurple ha scritto:
Io li taglio a piccole rondelle e li essicco in questo modo

Una delle cose che mi fanno impazzire dei peperoncini è la tavolozza cromatica che possono formare. Colori come questi in foto, belli e sgargianti.


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: martedì 6 novembre 2012, 21:54 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 novembre 2012, 14:45
Messaggi: 36
Località: Catania
io personalmente ho fatto l'olio piccante (macina di olive personali) con dei peperoncini siciliani freschi: lavati, asciugati e messi sott'olio e consumati dopo qualche giorno...

è pericoloso??


Top
 Profilo  
 

Re: OLIO PICCANTE
MessaggioInviato: martedì 6 novembre 2012, 22:10 
Socio AISPES
Socio AISPES
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 10 ottobre 2012, 20:49
Messaggi: 583
Località: Catania
potrebbe esserlo ... per i motivi già esposti

_________________
AISPES FOREVER


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron