AISPES
http://www.aispes.com/forum/

Fine stagione 2018 e inizio 2019
http://www.aispes.com/forum/viewtopic.php?f=141&t=1056
Pagina 1 di 5

Autore:  bigen48 [ lunedì 1 ottobre 2018, 10:47 ]
Oggetto del messaggio:  Fine stagione 2018 e inizio 2019

Allegato:
Commento file: Un selfie nel Palazzo Ducale di Guastalla mentre dietro di noi l'esperto è impegnato ad intrattenere i numerosi visitatori.
1.jpg
1.jpg [ 77.7 KiB | Osservato 2569 volte ]

Autore:  Sfizio [ lunedì 1 ottobre 2018, 18:08 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Grande Gianni (happy) , mi ha fatto piacere rivederti, esperto è una parola grossa :) , invece i tuoi studi sugli innesti sono interessantissimi, il C. flexuosum di tre metri che hai nel giardino poi verrei volentieri a vederlo dal vivo ;)

Autore:  bigen48 [ lunedì 1 ottobre 2018, 19:54 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Salve! Con questi Solanum nati all'inizio di settembre,inizio la stagione 2019.
Allegato:
Commento file: Alcuni Solanum da innesto
001.jpg
001.jpg [ 213.05 KiB | Osservato 2566 volte ]

Queste sono piantine di Solanum torvum e di Solanum chrysotrichum che intendo innestare soprattutto con melanzane bianche da febbraio (in ambiente protetto) fino a maggio.
Negli ultimi mesi ho eseguito parecchi innesti di melanzane su Solanum mauritianum e sono riusciti, però non userò più questo portainnesto perché le sue foglie producono una polvere volatile che puzza di benzina e che si sospetta possa essere dannosa per le vie aeree.

Autore:  bigen48 [ lunedì 1 ottobre 2018, 20:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Sfizio ha scritto:
Grande Gianni (happy) , mi ha fatto piacere rivederti, esperto è una parola grossa :) , invece i tuoi studi sugli innesti sono interessantissimi, il C. flexuosum di tre metri che hai nel giardino poi verrei volentieri a vederlo dal vivo ;)


E' sempre un piacere venire a trovarvi! Oggi è stata una giornata piovosa... fortunatamente nei giorni scorsi c'è stato un bel sole. Se passi da queste parti, sarò lieto di mostrarti il megaflexuosum e altre stranezze che comunque cercherò di descrivere in questa discussione.

Autore:  bigen48 [ martedì 2 ottobre 2018, 17:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Capsicum flexuosum

Link


La pianta è rustica e resistente a molte malattie e al freddo; credo che possa essere un buon portainnesto per peperoni e peperoncini.

Autore:  bigen48 [ martedì 2 ottobre 2018, 20:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Allegato:
Commento file: INNESTO DI QUADRATI D'ASTI SU C.FLEXUOSUM
q0.jpg
q0.jpg [ 165.82 KiB | Osservato 2559 volte ]


Allegato:
q1.jpg
q1.jpg [ 183.63 KiB | Osservato 2559 volte ]


Allegato:
q2.jpg
q2.jpg [ 153.54 KiB | Osservato 2559 volte ]


Allegato:
q3.jpg
q3.jpg [ 131.6 KiB | Osservato 2559 volte ]


L'unico frutto di questo innesto aveva un sapore migliore di quelli raccolti da piante non innestate. Spero che il portainnesto gli conferisca la resistenza al freddo.

Autore:  bigen48 [ mercoledì 3 ottobre 2018, 16:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Non è facile ottenere un bonchi da un flexuosum perché tende a formare rami con internodi lunghi, però ha una bella radice e un fusto legnoso che possono servire...
Allegato:
b3.jpg
b3.jpg [ 217.97 KiB | Osservato 2553 volte ]

...su un flexuosum ho innestato a spacco pieno due diversi annuum ornamentali....
Allegato:
b2.jpg
b2.jpg [ 143.48 KiB | Osservato 2553 volte ]

... ottenendo queso risultato:
Allegato:
b1.jpg
b1.jpg [ 114.26 KiB | Osservato 2553 volte ]

Mi sembra che questo portainnesto riduca il vigore degli innesti, quindi potrebbe essere usato per ottenere dei "bonchi multiinnesto" ;)

Autore:  Sfizio [ giovedì 4 ottobre 2018, 6:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Fantastico il flexuosum (wow), che ti tocca salire sulla scala per fare le foto poi è veramente impressionante (clapping), negli innesti immagino che ci sia un calo di vigore, le radici normalmente devono supportare una pianta "esile".

Autore:  Sfizio [ giovedì 4 ottobre 2018, 6:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Secondo me innestando due piante con differente resistenza al freddo non si risolve il problema a chi non lo sopporta, il risultato potrebbe essere che il meno resistente muore e il più resistente continua per la sua strada, spero di sbagliarmi. Bisognerebbe intervenire geneticamente, visto che il frexuosum non si incrocia con altre specie.

Autore:  bigen48 [ giovedì 4 ottobre 2018, 15:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Fine stagione 2018 e inizio 2019

Sfizio ha scritto:
Secondo me innestando due piante con differente resistenza al freddo non si risolve il problema a chi non lo sopporta, il risultato potrebbe essere che il meno resistente muore e il più resistente continua per la sua strada, spero di sbagliarmi. Bisognerebbe intervenire geneticamente, visto che il frexuosum non si incrocia con altre specie.

In linea generale sono d'accordo ma ci sono delle eccezioni nelle quali il portainnesto conferisce resistenza al freddo alla varietà innestata; una di queste è il kako (Dyospiros kak L.) che in Italia viene innestato sul loto (Dyospiros lotus L.), data la sua resistenza al freddo, anche ciò comporta talvolta dei problemi di non totale affinità (cioè non è un innesto"facile").
L'unico modo per saperlo è provare e a volte riprovare. ;)

Pagina 1 di 5 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/